Valore Cardano: Grafico e Prezzo in Tempo Reale e tutto su ADA

Cardano
0.476096
3.81%

Cardano è un progetto di blockchain e criptovaluta pubblica decentralizzata. Il team di sviluppo è composto da un gruppo globale di ingegneri e scienziati esperti. L’obiettivo del progetto Cardano è quello di costruire una blockchain migliore che risolva i problemi affrontati dai progetti esistenti come Bitcoin ed Ethereum. In questo articolo, diamo uno sguardo a tutte le caratteristiche di Cardano e spieghiamo perché dovrebbe investire in esso!

Quanto vale ora Cardano?

Il valore di Cardano in diretta oggi è 0.476096 e il volume di scambi nelle 24 ore è 589,457,911.

Aggiorniamo il prezzo di Cardano in EUR in tempo reale. Il prezzo di Cardano è cambiato di 3.81% nelle ultime 24 ore.

La posizione attuale nella capitalizzazione di mercato delle criptovalute è #8 e la capitalizzazione di mercato in tempo reale è 16,063,256,901.

Se vuoi scoprire come comprare Cardano al prezzo attuale, le migliori piattaforme di criptovalute per il trading di Cardano sono eToro, Binance e Libertex.  Altri exchange di criptovalute sono disponibili nel  nostro elenco.

Cos’è Cardano e come funziona?

Cardano è un tipo di criptovaluta che utilizza un sistema unico di proof-of-stake per proteggere la sua rete. A differenza di altre criptovalute che utilizzano un sistema proof-of-work che richiede i minatori per verificare le transazioni, Cardano consente agli utenti di verificare e approvare le transazioni stesse.

Di conseguenza, Cardano è più decentralizzato rispetto ad altre criptovalute e meno vulnerabile agli attacchi del 51%. Inoltre, Cardano utilizza un algoritmo unico chiamato Ouroboros, che lo rende più efficiente dal punto di vista energetico rispetto ad altri sistemi di proof-of-stake. Cardano è ancora in fase di sviluppo e non è ancora ampiamente disponibile, ma ha il potenziale per diventare un attore importante nel mercato delle criptovalute.

La storia di Cardano

Cardano è sostenuto da tre entità: IOHK, The Cardano Foundation ed Emurgo. IOHK è una società di ricerca e sviluppo della tecnologia blockchain fondata da Charles Hoskinson e Jeremy Wood. Ha ottenuto un contratto per lavorare su Cardano dal 2015 al 2020. La Cardano Foundation è un’organizzazione senza scopo di lucro focalizzata sullo sviluppo del nucleo di Cardano e sullo sviluppo dell’ecosistema di valore Cardano. Emurgo è una società di venture capital giapponese. Il lancio completo di Cardano consisterà in cinque fasi: Byron, Shelly, Goguen, Basho e Voltaire. L’era di The Byron si è verificata nel settembre 2017 con il lancio della mainnet della blockchain Cardano. Durante questa fase, la catena operava come una rete federata che gestiva solo le transazioni ADA. La fase successiva, Shelly, ha avuto inizio nel luglio 2020, portando in gioco il protocollo Ouroboros Proof-of-Stake (PoS) proposto da Cardano. Attualmente è in corso una terza fase, Goguen, che aggiungerà il supporto per i contratti intelligenti e l’emissione di token locali. I team di sviluppo di Cardano, IOHK ed Emurgo, stanno esplorando le restanti fasi della rete, Basho e Voltaire, in parallelo con Goguen.

Come funziona la blockchain di Cardano?

Cardano è un progetto di blockchain e criptovaluta pubblica decentralizzata. Cardano è molto simile a Ethereum in quanto è una piattaforma di contratti intelligenti. Tuttavia, l’obiettivo principale di Cardano è quello di fornire una piattaforma più sicura e scalabile per gli smart contract.

Due layer – CSL e CCL

Per raggiungere questo obiettivo, Cardano utilizza un’architettura multistrato unica nel suo genere. Il primo livello è il Cardano Settlement Layer (CSL), che è responsabile dell’elaborazione dei saldi dei conti del libro mastro. Il secondo livello è il Cardano Computation Layer (CCL), che esegue i contratti intelligenti e i calcoli. Cardano utilizza anche un algoritmo di consenso proof-of-stake unico nel suo genere, chiamato Ouroboros, che offre maggiore sicurezza e scalabilità rispetto agli algoritmi proof-of-work tradizionali. Il design complessivo di Cardano lo rende una piattaforma altamente efficiente e flessibile per lo sviluppo di applicazioni decentralizzate.

Proof of Stake

Cardano utilizza un protocollo proof-of-stake. Più precisamente, un protocollo proof-of-stake delegato. In generale, i protocolli proof-of-stake hanno il vantaggio che gli sviluppatori possono controllare esattamente le condizioni in cui un utente può diventare un partecipante. Le parti interessate hanno un certo numero di monete. Questo numero di monete dà diritto a verificare le transazioni in una rete decentralizzata. Se una parte interessata persegue solo il proprio beneficio, ad esempio cerca di manipolare le transazioni a proprio vantaggio, il protocollo riconosce tale comportamento ed esclude immediatamente tale parte dalla rete.

Questo include la perdita completa delle monete detenute. In alcune circostanze, questo può essere molto costoso per lo stakeholder. Se uno stakeholder si comporta secondo le regole, fa parte di una rete decentralizzata con altri stakeholder. Tutti gli stakeholder hanno la possibilità di verificare le transazioni e di controllarle secondo il protocollo appropriato.

Più soggetti verificano una transazione, più è probabile che sia stata eseguita correttamente. Gli stakeholder vengono ricompensati per la gestione del nodo, verificando un blocco di transazioni. L’algoritmo dPoS consente alle parti interessate di selezionare i cosiddetti nodi di consenso. Questi nodi svolgono un compito speciale: verificano la correttezza dei blocchi di transazioni che sono inclusi nella blockchain. Ogni stakeholder ha la possibilità di gestire personalmente un nodo di consenso, se selezionato. Inoltre, ogni stakeholder può selezionare qualsiasi altro stakeholder. Questo va a vantaggio di entrambi i partiti, indipendentemente dal fatto che abbiano diritto di voto o siano eletti. Gli stakeholder che eleggono un altro stakeholder vengono premiati se lo stakeholder eletto è in grado di gestire il nodo del consenso. Ogni nodo di consenso riceve una ricompensa più alta.

Questo non solo motiva gli stakeholder a gestire in prima persona il nodo di consenso, ma anche a votare per i nodi di consenso. Cardano utilizza l’algoritmo di proof-of-stake delegato Ouroboros. Questo algoritmo è stato sviluppato su base scientifica come risultato di un’intensa collaborazione tra l’Istituto di Tecnologia di Tokyo, l’Università di Edimburgo, l’Università del Connecticut e Input Output Hong Kong. Come per Cardano stesso, ogni fase di sviluppo è stata rivista scientificamente più volte prima di essere incorporata nel protocollo.

Ouroboros

Ouroboros lavora con le cosiddette epoche temporali. All’interno di ogni epoca, ci sono diversi intervalli di tempo, i cosiddetti slot, che rappresentano blocchi potenziali. L’algoritmo prevede un nodo di consenso casuale che può selezionare uno slot e riempirlo con le informazioni sulla transazione. Una volta creato un blocco, questo viene passato ad altri nodi per essere controllato.

Ad ogni epoca del tempo, tutti i token appena creati vengono combinati e poi distribuiti tra i nodi in base alla loro quota. Se una foresta deve essere raccolta e per ogni metro quadrato è disponibile solo un determinato periodo di tempo, l’ospite della foresta con la maggior quantità di legno ha l’opportunità di raccogliere il metro quadrato successivo. Poiché ha la maggior quantità di legna, viene scelto dagli altri taglialegna per questo compito. Se viene selezionato, può tagliare un altro metro quadrato entro un certo lasso di tempo. Le entità che hanno selezionato questo taglialegna parteciperanno ai suoi profitti.

Conservano una certa quantità di legname da votare, che possono vendere per sostenersi. Dopo questo periodo, viene eletto un nuovo logger e il rendimento viene condiviso tra tutti i logger. Il vantaggio dell’algoritmo proof-of-stake delegato è che i nodi di consenso possono elaborare simultaneamente più slot in molte blockchain diverse. Questo risolve il problema della scalatura. La piattaforma utilizza il concetto di sharding attualmente implementato in Ethereum.

ADA – Token della criptovaluta Cardano

ADA è un token proprietario per la blockchain di Cardano. Viene utilizzato per alimentare tutte le transazioni sulla rete e per premiare gli utenti che partecipano al consenso. I titolari di ADA possono anche impegnare i loro gettoni per ricevere ricompense. L’offerta totale di ADA è stata fissata a 45 miliardi e il token è divisibile con sette cifre decimali. ADA è stata rilasciata nel 2017 e attualmente viene scambiata su diverse borse di criptovalute. Il valore Cardano ADA ha fluttuato nel tempo, ma in generale ha avuto una tendenza al rialzo dal suo lancio. Con la crescita della rete Cardano, i casi d’uso di ADA si amplieranno, offrendo ai titolari ancora più modi di utilizzare e conservare il valore.

Cardano o Ethereum: quale design è migliore?

Ci sono molti vantaggi nell’utilizzare la criptovaluta Cardano rispetto a Ethereum. Innanzitutto, Cardano offre una maggiore sicurezza e scalabilità rispetto ad altre piattaforme, rendendola una scelta ideale per chi desidera trasferire grandi quantità di dati o condurre transazioni di alto valore. Inoltre, i maggiori esperti mondiali di crittografia e sistemi distribuiti sono dietro a Cardano, fornendo una solida base di competenze tecniche su cui costruire. Inoltre, Cardano offre agli utenti strumenti avanzati di privacy e conformità non disponibili su altre piattaforme. Nel complesso, se è alla ricerca di una soluzione di criptovaluta affidabile ed efficiente, Cardano è sicuramente da prendere in considerazione.

Cardano vs Ethereum – quale soluzione è migliore?

Cardano è un progetto open source più avanzato di Ethereum. Il valore Cardano sta nella risoluzione del problema delle dimensioni della blockchain di Ethereum e nel fatto che utilizza anche meno energia. Cardano sta anche lavorando a soluzioni di scalabilità che renderebbero Cardano la migliore piattaforma per i contratti intelligenti e le dapps. Ethereum esiste da più tempo e ha un maggior numero di monete stabili, ma Cardano sta rapidamente colmando il divario.

I problemi di Cardano

La rete di Cardano è ancora nelle prime fasi di sviluppo e deve affrontare alcuni problemi. Ad esempio, la rete non è ancora molto decentralizzata e viene gestita solo da alcuni nodi. Ciò significa che la rete è più vulnerabile agli attacchi. Inoltre, il team di Cardano sta ancora lavorando allo sviluppo di funzionalità come i contratti intelligenti e le dApp. Tuttavia, hanno compiuto progressi significativi e sono sulla buona strada per diventare un attore importante nel settore delle criptovalute.

Nel complesso, Cardano è un progetto promettente con un grande potenziale. Ha un team forte alle spalle e viene costantemente sviluppato. Se è alla ricerca di un’altcoin con un potenziale a lungo termine, Cardano potrebbe valere la pena di essere preso in considerazione.

Il futuro e il percorso di Cardano

Il futuro di Cardano e dei contratti intelligenti è luminoso. Cardano è una nuova piattaforma rivoluzionaria che mira a fornire la prossima generazione di contratti intelligenti e applicazioni decentralizzate, o dapps. A differenza di altre piattaforme di contratti intelligenti come Ethereum, la tecnologia di base del valore  Cardano si basa su un’architettura multilivello unica che offre maggiore sicurezza, flessibilità e scalabilità.

Con la tecnologia blockchain all’avanguardia di Cardano, gli sviluppatori possono creare applicazioni davvero innovative e potenti che possono cambiare il modo in cui lavoriamo oggi. Inoltre, il linguaggio di programmazione Haskell di Cardano offre agli utenti una privacy e una sicurezza senza pari, rendendolo particolarmente interessante per le aziende e i privati che vogliono proteggere i loro dati da occhi indiscreti. Nel complesso, sembra che Cardano diventerà uno dei protagonisti del mondo dei contratti intelligenti e delle applicazioni decentralizzate, rivoluzionando il modo in cui utilizziamo la tecnologia nei prossimi anni.

Dean Dec

Autore: Dean Dec

Ha incontrato per la prima volta le criptovalute all'inizio del 2017 e da allora è rimasto affascinato dalla tecnologia e dai potenziali problemi globali che può risolvere. Il potenziale rivoluzionario della tecnologia blockchain lo ha entusiasmato e ha contribuito alla sua attenzione professionale per la digitalizzazione e il bitcoin.