I migliori exchange per staking sulle criptovalute

2022

eToro

Bitstamp

Binance

Logo
etoro Logo
Bitstamp Logo
Binance Logo
Panoramica
Stabilire il marchio
2007
2011
2017
Sede centrale
UK Bandiera di Cipro
Bandiera di REGNO UNITO
Malta Hong Kong
Metodi di deposito
SEPA VISA MasterCard PayPal Sofort-Überweisung Skrill Neteller
cripto VISA MasterCard
cripto VISA MasterCard
Numero di utenti
25.000.000+
4.000.000+
30.000.000+
ethereum LogoEthereum 2.0 staking
Capacità annuale
5 – 6.25%
5 – 6%
5 – 6%
Periodo di rimborso
Con l’avvento di Ethereum 2.0
Con l’avvento di Ethereum 2.0
Con l’avvento di Ethereum 2.0
Periodo minimo
Fino all’avvento di Etherеum 2.0
Fino all’avvento di Etherеum 2.0
Fino all’avvento di Etherеum 2.0
Pagamento in
ETH 2
ETH2R
BETH
Prelievo automatico
Altre criptovalute da impilare
Capacità annuale
Tron Logo TRX – 75-90% delle ricompense da blockchain
ADA Logo ADA – 75-90% delle ricompense da blockchain
ALGO Logo ALGO 5%
DeFi staking:
BTC, ETH, BUSD, BNB, AAVE, DYDX, USDT, USDC, SXP, LINK, HARD, XVS, DAI
1-25% annualmente
Periodo di rimborso
Entro il 14 del mese precedente
Ogni giorno
Ogni giorno
Periodo minimo
8-10 giorni
No
0-120 giorni
Prelievo automatico

eToro

Logo
etoro Logo
Stabilire il marchio
2007
Sede centrale
UK Flag Cypr
Metodi di deposito
SEPA VISA MasterCard PayPal Sofort-Überweisung Skrill Neteller
Numero di utenti
25.000.000+
ethereum LogoEthereum 2.0 staking
Capacità annuale
5 – 6.25%
Periodo di rimborso
Con l’avvento di Ethereum 2.0
Periodo minimo
Fino all’arrivo di Etherеum 2.0
Pagamento in
ETH 2
Altre criptovalute da impilare
Capacità annuale
tron Logo TRX – 75-90% delle ricompense da blockchain
ADA Logo ADA – 75-90% delle ricompense da blockchain
Periodo di rimborso
Entro il 14 del mese precedente
Periodo minimo
8-10 giorni

Bitstamp

Logo
Bitstamp gielda
Stabilire il marchio
2011
Sede centrale
Metodi di deposito
cripto VISA MasterCard
Numero di utenti
4.000.000+
Ethereum LogoEthereum 2.0 staking
Capacità annuale
5 – 6%
Periodo di rimborso
Con l’avvento di Ethereum 2.0
Periodo minimo
Fino all’avvento di Ethereum 2.0
Pagamento in
ETH2R
Altre criptovalute per l’impilamento
Capacità annuale
algorand Logo ALGO 5%
Periodo di rimborso
ogni giorno
Periodo minimo
no

Binance

Logo
Binance
Stabilire il marchio
2017
Sede centrale
Malta Hong Kong
Metodi di deposito
cripto VISA MasterCard
Numero di utenti
30.000.000+
Ethereum LogoEthereum 2.0 staking
Capacità annuale
5 – 6%
Periodo di rimborso
Con l’avvento di Ethereum 2.0
Periodo minimo
Fino all’avvento di Ethereum 2.0
Pagamento in
ETH2R
Altre criptovalute
Capacità annuale
DeFi staking:
BTC, ETH, BUSD, BNB, AAVE, DYDX, USDT, USDC, SXP, LINK, HARD, XVS, DAI
1-25% annualmente
Periodo di rimborso
Ogni giorno
Periodo minimo
No
staking crypto
Vi aiuteremo a iniziare

Confronto tra le principali borse valori per il picchettaggio

Lo staking o la puntata può essere un ottimo modo per utilizzare le criptovalute per generare un reddito passivo, soprattutto perché alcuni exchange di criptovalute offrono lo staking. In questo modo, il lavoro tecnico viene svolto al posto tuo. In cambio, però, affidi le tue monete a terzi. Prima di iniziare, tuttavia, è importante capire come funziona lo staking delle criptovalute.
È meglio imparare da soli a piazzare le criptovalute o affidarsi a un exchange per non doversi addentrare in tutti gli aspetti tecnici. Entrambe le opzioni presentano vantaggi e svantaggi. Di seguito scoprirai quali sono.

Da quando le criptovalute hanno conosciuto un grande successo nel 2017, la maggior parte delle persone ha sentito parlare del termine minare bitcoin.

Tuttavia, l’estrazione non è necessariamente il modo più efficiente per riempire i blocchi e generare nuove monete e token. Una soluzione alternativa è lo staking in criptovaluta. Poiché il termine deriva dalla lingua inglese, a volte può essere tradotto con il termine staking e altre volte viene utilizzato direttamente con il suo equivalente inglese – stacking. Non è sbagliato utilizzare entrambi i metodi.

Di seguito ti spiegheremo come funziona lo staking sugli exchange di criptovalute e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di investimento per la creazione di un reddito passivo rispetto all’investimento in proprio, indipendentemente dagli exchange.

Che cos’è lo staking criptovalute?

Se investiti in criptovalute, avrei sicuramente sentito spesso il termine “puntare” o “scommettere”. Lo staking è il modo in cui molte borse di criptovalute verificano i loro scambi e permettono ai partecipanti di guadagnare sui loro investimenti in criptovalute.

Ma cos’è lo staking delle criptovalute? E’ un processo che prevede l’impegno di fondi nelle criptovalute per mantenere la rete blockchain e verificare le transazioni.

È disponibile nelle criptovalute che utilizzano un modello di proof of stake per elaborare i pagamenti.

Dall’altro lato, abbiamo il mining, che consiste nel verificare le transazioni non confermate e quindi iscriverle in una nuova blockchain. Questo processo crea un nuovo consenso che viene condiviso con l’intera rete.
Negli ultimi anni, tuttavia, si è prestata sempre più attenzione al fatto che il mining ha un costo energetico molto elevato, in quanto la potenza di calcolo disponibile è fondamentale per il completamento di un blocco, e ciò è correlato al consumo di energia.

La puntata, invece, ha un approccio diverso.

I partecipanti non devono convalidare le transazioni utilizzando un’enorme potenza di calcolo, ma partecipano con il proprio investimento. In questo modo, l’investimento produce un ritorno sotto forma di ricompensa.

Tuttavia, non tutte le criptovalute possono essere messe in staking. Bitcoin, ad esempio, si basa su un algoritmo proof-of-work e non supporta lo staking di criptovalute. Ethereum 2.0, la seconda criptovaluta più grande sul mercato, supporta già lo staking.

Staking Ethereum 2.0

Ethereum 2.0 è un aggiornamento molto atteso che dovrebbe migliorare le prestazioni della rete ETH con un meccanismo di Proof of Stake (invece dell’attuale meccanismo di Proof of Work). Non si sa ancora esattamente quando Ethereum rilascerà questo aggiornamento, ma si prevede che la blockchain ETH 2.0 sarà operativa entro i prossimi 12-24 mesi.

Lo Staking su Ethereum è il processo di blocco di una certa quantità di ETH – la criptovaluta sulla blockchain di Ethereum – per un determinato periodo di tempo, al fine di contribuire alla sicurezza della blockchain e guadagnare ricompense di rete.

Questi partecipanti sono noti come “validatori” o “staker” e hanno il compito di elaborare le transazioni, memorizzare le informazioni e aggiungere blocchi alla catena Beacon, il nuovo modello di consenso di Ethereum. Come ricompensa per la loro partecipazione attiva alla rete, i validatori ricevono interessi sulle criptovalute denominate in Ether che dichiarano.

Come si fa a diventare un Ethereum Validator e a mettere in staking ETH?

Coloro che desiderano utilizzare la nuova rete Ethereum dovranno creare un nodo utilizzando Ethereum 1.0 e Ethereum 2.0. I client Ethereum sono semplicemente software che consentono ai nodi di interagire con la rete Ethereum.

I software client compatibili per i nodi di scommessa sono:

Prysm: È una variante del linguaggio Go del software Ethereum.

Nimbus.

Teku: È un client software Eth2 progettato per le aziende, scritto in Java.

Lighthouse: Questo software client utilizza il linguaggio di programmazione Rust.

Il requisito minimo è avere un computer con memoria sufficiente per scaricare entrambe le blockchain di Ethereum, vecchia e nuova. Ethereum 1.0 contiene circa 1 terabyte di dati e cresce al ritmo di circa 1 GB al giorno.

I validatori devono inoltre mantenere i propri nodi connessi alla blockchain 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Una connessione internet di alta qualità è quindi un criterio fondamentale. Una volta installato il software di validazione sul computer, il passo successivo consiste nel bloccare un minimo di 32 ETH all’indirizzo del contratto di pegno Ethereum corrispondente:

0x00000000219ab540356cbb839cbe05303d7705fa.

A tal fine, è necessario generare due chiavi: una per la firma e l’approvazione dei blocchi di transazioni e una per il prelievo dei fondi. Per il momento, tuttavia, non sarà possibile creare una chiave di ritiro fino alla fusione di Eth1.0 con Eth2.0 nel 2022.

Prima di effettuare un deposito a questo indirizzo, è necessario visitare il pannello di lancio di ETH 2.0 e seguire le istruzioni ivi contenute.

Questo deposito è la conferma che si sta richiedendo lo status di validatore. Fornisce inoltre modi per “punire” i validatori disonesti che intenzionalmente o accidentalmente minano la validità della blockchain di Ethereum. Quando la blockchain si accorge di incongruenze nelle azioni dei validatori, “taglia” le responsabilità dei colpevoli.

Slashing è il termine usato per descrivere una situazione in cui un validatore di Ethereum 2.0 viola deliberatamente le regole della rete e viene rimosso con la forza. Come sanzione, viene tolta anche una parte dei PF promessi, e in alcuni casi può essere tolta l’intera somma promessa di 32 PF.

Allo stesso modo, i nodi che convalidano offline ricevono piccole penalità per incoraggiarli a mantenere la loro connessione alla rete. Il protocollo prevede penalità e premi ogni sei minuti e mezzo circa.

Come posso quotare Ethereum su un exchange senza passare per i passaggi tecnici?

Se i passaggi tecnici per diventare un validatore sembrano troppo complicati, una soluzione alternativa è quella di affidare questo compito a un exchange. Il vantaggio di questa soluzione è che non si può sbagliare e venire penalizzati, e non è necessario acquistare hardware aggiuntivo o utilizzare client per gestire i nodi. Lo svantaggio di questa soluzione è che, una volta inviato l’ETH a un exchange per il staking, non si controlla più la chiave privata, che viene gestita dall’exchange.

Staking criptavlute con eToro

TASSO DI PROFITTO POTENZIALE TRA IL 5 E IL 6,25% ALL’ANNO

Il Staking su eToro è un processo che consente agli utenti che detengono e conservano le criptovalute supportate di guadagnare ricompense. eToro esegue le scommesse per conto dei suoi utenti. Le ricompense sono superiori a quelle delle criptovalute, il che significa che gli utenti aumentano le loro disponibilità di criptovalute attraverso un meccanismo simile al guadagno di interessi sul denaro.

L’operazione di petting di ETH 2.0 su eToro è simile a quella di altre criptovalute, ma con un’importante eccezione: tutti gli ETH saranno bloccati fino a quando ETH 2.0 non sarà pienamente operativo. Ciò significa che gli utenti di eToro che scelgono di impegnare i propri ETH guadagneranno ETH aggiuntivi durante il processo di petting, ma in pratica avranno accesso agli ETH impegnati e alle ricompense accumulate solo dopo che Ethereum avrà lanciato la blockchain ETH 2.0.

Le scommesse su ETH 2.0 vengono piazzate solo sul portafoglio di criptovalute nell’app eToro Money, il che rappresenta un’altra differenza rispetto al normale processo di puntata.

Da notare che la data di lancio della blockchain ETH 2.0 è esclusivamente a discrezione di Ethereum ed è fuori dal controllo di eToro.

STAKING CRIPTOVALUTE: COME FUNZIONA

Per iniziare a scommettere ETH, scarica prima l’applicazione eToro Money.

È quindi possibile trasferire gli ETH acquistati dalla piattaforma di investimento eToro alla sezione criptovalute dell’app eToro Money. Gli ETH trasferiti all’app eToro Money non possono essere trasferiti indietro.

Inserisci l’importo di ETH che desideri puntare (minimo 1 ETH), che verrà inviato automaticamente all’indirizzo di scommessa. In base al protocollo Ethereum, gli ETH promessi saranno bloccati fino a quando la blockchain ETH 2.0 non sarà operativa.

Nell’app eToro Money è possibile controllare lo stato dei propri ETH 2.0 e i premi accumulati nel proprio portafoglio di criptovalute. Una volta lanciata la blockchain ETH 2.0, avrete accesso alle vostre attività e ricompense originali.

CALCOLO DEI PREMI

Mettere in staking ETH su eToro aiuta a proteggere la rete blockchain ETH 2.0 e consente di guadagnare tra il 5 e il 6,25% all’anno sugli ETH accatastati.

Le ricompense di ETH 2.0 sono calcolate da Ethereum in base all’importo totale di ETH impegnato. Nel tuo portafoglio di criptovalute eToro Money, vedrai tutte le ricompense accumulate per i tuoi ETH puntati, così come l’importo totale delle ricompense per gli ETH 2.0 puntati.

Inoltre, ogni mese riceverai un’e-mail che ti informerà dell’aumento del valore del tuo impegno in ETH.

Staking criptovalute: ADA e TRX

Oltre a ETH 2.0, anche i token Cardano (ADA) e Tron (TRX) possono essere puntati su eToro.
In qualità di utente di eToro, puoi ricevere ricompense per le puntate se detenete una qualsiasi delle criptovalute supportate, ad eccezione delle seguenti:

Per Cardano (ADA) e Tron (TRX): I residenti nel Regno Unito che si sono registrati su eToro a partire dall’8 febbraio 2022 e tutti gli utenti di eToro negli Stati Uniti.

Per ETH 2.0: I residenti nel Regno Unito che si sono registrati su eToro a partire dal 1° febbraio 2022 e tutti gli utenti di eToro negli Stati Uniti.

È importante spiegare esattamente come viene calcolata l’assegnazione mensile dei premi per tutti gli utenti con ADA o TRX staking.

Ogni giorno, alle 00:00 GMT, viene scattata un’istantanea dei saldi di ciascun utente. Mostra le unità che hanno diritto al staking per tutte le posizioni aperte di ciascun utente.

Alla fine di ogni mese, la somma di tutte le istantanee del mese viene divisa in base al numero di giorni del mese per ottenere una media giornaliera.
L’importo medio giornaliero è l’importo base su cui viene calcolata la ricompensa mensile per un utente. Si calcola il tasso di rendimento mensile delle criptovalute e si aggiunge al calcolo il tasso membro applicabile:

  • bronze – 75%
  • silver, gold, platinum – 85%
  • diamond + – 90%

L’importo del premio non deve essere inferiore a 1 USD.

Staking criptovalute con Bitstamp

COME POSSO METTERE IN STAKING ETHEREUM (ETH) USANDO BITSTAMP?

Per mettere in  Staking ETH in Bitstamp, devi prima convertirli in ETH2, cosa che puoi fare nella sezione “Guadagna” del tuo conto. L’elaborazione della transazione sulla blockchain richiede un certo tempo, a seconda della domanda corrente sulla rete. Durante questo periodo, la transazione sarà contrassegnata come “in attesa”. Attualmente, la coda di attesa per l’attivazione è di 15 giorni.

QUANDO INIZIERÒ A VINCERE I PREMI?

Con l’ETH2 nel tuoi conto, inizierai immediatamente a guadagnare premi per le tue scommesse, poiché tutti gli ETH2 vengono puntati automaticamente.

Nel caso di ETH, raccogliamo le attività in pegno dai nostri clienti in un pool e avviamo un nuovo nodo di pegno ogni 15 minuti (inviano le attività alla blockchain per avviare il processo di pegno). Oltre a questa coda (approssimativamente) di 15 minuti, la blockchain può impiegare del tempo per elaborare tutti i dati. Il tempo necessario dipende dall’entità della domanda sulla rete.

PER QUALI ATTIVITÀ RICEVERÒ I PREMI?

I premi ottenuti dalle scommesse in ETH vengono pagati in ETH2R (non in ETH2). Non sarà possibile prelevare ETH2R dal proprio conto fino al termine del periodo di puntata.

QUALI SONO LE RICOMPENSE PER AVER PUNTATO SU ETH?

Puoi guadagnare fino al 4,66% annuo. Si noti che le ricompense dipendono dalla quantità di puntate effettuate e dalla quantità di concorrenza nelle scommesse sulla blockchain.

Per le ultime informazioni sui premi di puntata, visitare la pagina dei guadagni.

POSSO SCAMBIARE I MIEI IMPEGNI CON ET2?

Sì, è possibile farlo visitando il sito web.

Il trade ETH2/ETH NON è disponibile per i residenti negli Stati Uniti.

QUANDO E COME VENGONO DISTRIBUITI I PREMI DELLE SCOMMESSE?

I premi vengono versati all’inizio di ogni mese. Bitstamp raccoglie i premi una volta al giorno in un pool e li distribuisce ai clienti in base all’ammontare delle scommesse effettuate. Riceverete anche ricompense in ETH2 sul vostro conto principale. Non riceverete ricompense per gli ETH2 detenuti nei sottoconti.

POSSO RITIRARE I MIEI PREMI (ET2R)?

Le scommesse sull’ETH presentano diverse caratteristiche tecniche uniche. A causa del modo in cui funzionano le scommesse sulla blockchain di Ethereum, non sarà possibile prelevare, scambiare o scommettere sui premi guadagnati con ETH2 fino a quando l’aggiornamento di Ethereum 2.0 non sarà completato. Questo potrebbe richiedere fino alla fine del 2023, quindi considerate la possibilità di scommettere sull’ETH come un investimento a medio-lungo termine!

POSSO SCAMBIARE, SCOMMETTERE O INCASSARE I MIEI PREMI UTILIZZANDO ETH2R?

Per quanto riguarda l’ETH, i premi guadagnati saranno completamente bloccati fino al completamento dell’aggiornamento della rete Ethereum 2.0, che potrebbe richiedere fino alla fine del 2023. Fino ad allora, i premi si accumuleranno sul conto, ma non sarà possibile ritirarli, scambiarli o scommetterci sopra.

Una volta terminato il periodo di blocco, i premi delle scommesse ETH2R saranno convertiti in ETH normali e restituiti al vostro conto. A questo punto, lo stesso accadrà al vostro ETH2 (il PF che avete scommesso originariamente).

QUALI SONO I RISCHI DI PUNTARE SU ETNO?

La partecipazione è un po’ rischiosa, in quanto le attività potrebbero non essere prontamente disponibili durante il periodo della blockchain. Per ridurre al minimo i rischi, Bitstamp attua misure preventive e si avvale di validatori di nodi collaudati che utilizzano una serie di software client innovativi.

Le puntate possono comportare perdite comprese tra 1 e 32 ETH2.
Per eventi al di fuori del controllo degli organizzatori delle scommesse, le perdite potrebbero non essere coperte.
La riduzione della puntata si applica a tutti i clienti Bitstamp in proporzione alla loro puntata.
Il fallimento può comportare una riduzione del premio di puntata o, se la penalità per il fallimento è superiore al premio, una riduzione dell’importo.
Se l’ETH2 viene colpito da slashing durante il trading su Bitstamp, la penalità verrà detratta nella prossima distribuzione di taglie e colpirà sia il venditore che l’acquirente in modo proporzionale.

Ridurre il tempo di lavoro con Binance

STAKING ETHEREUM CON BINANCE

Staking ETH 2.0 con Binance con un solo clic, con requisiti minimi e massimi profitti. La  puntata non può essere completata nella prima fase di ETH 2.0, che può richiedere più di 2 anni. Binance tokenizza BETH come unica prova di scommessa in ETH con un rapporto di 1:1.
Sarà possibile scambiare ETH una volta completata la prima fase e una volta che gli shard ETH 2.0 saranno stati installati. Nel frattempo, puoi scambiare BETH con ETH in un rapporto di 1:1 e ricevere un importo pari al tuo attuale ammontare di BETH.

L’ETH impegnato non sarà riscattabile fino a quando le catene di shard non saranno completamente implementate. Ciò significa che il tuo ETH rimarrà impegnato durante la Fase 1 fino al suo completamento. Tuttavia, Binance mette a disposizione degli utenti un token BETH che rappresenta l’ETH dato in pegno con un rapporto di 1:1, consentendo di continuare a utilizzare le attività date in pegno per le transazioni e i prelievi. Potrai cambiare BETH in ETH quando inizierà la Fase Uno di ETH 2.0; riceverai quindi una quantità di ETH pari alle tue attuali disponibilità di BETH.

DEFI STACKING CON BINANCE

DeFi (Decentralised Finance) è un modo di fornire servizi finanziari ai consumatori attraverso contratti intelligenti. I progetti DeFi esistenti mirano a fornire ricavi annuali più elevati per determinate valute.
Binance DeFi Staking agisce per conto degli utenti per partecipare a determinati prodotti DeFi, riceve e distribuisce i profitti ottenuti e aiuta gli utenti a partecipare ai prodotti DeFi con un semplice clic.
Quali sono i vantaggi del DeFi staking?
  • Facilità d’uso: per partecipare al DeFi Staking non è necessario gestire chiavi private, acquisire risorse, effettuare transazioni o eseguire altre operazioni complicate. Il servizio completo di Binance consente agli utenti di ricevere generose ricompense online senza bisogno di un portafoglio online.
  • Rendimenti più elevati: il DeFi Staking elimina le commissioni eccessive associate al trading azionario standard. Con un livello di rischio costante, gli utenti possono ottenere i massimi rendimenti possibili.

La redditività delle scommesse varia notevolmente.
Elenchiamo le cinque opzioni di staking della DeFi su Binance e i relativi rendimenti al momento della stesura di questo testo (verificare i tassi attuali sul sito web di Binance):

 
Criptovaluta Periodo di blocco Prestazioni
BTC 120 dni 8,19%
ETH 120 dni 10,21%
BUSD 120 dni 13,33%
USDT brak 3,12%
USDC brak 2,79%

Posso ottenere un reddito passivo con i bitcoin?

In linea di principio, è possibile creare un reddito passivo con i bitcoin.

Stiamo parlando del mining di bitcoin. Tuttavia, le difficoltà della rete bitcoin sono così grandi che non è più conveniente per gli investitori privati effettuare il mining.

Invece, puoi generare un reddito passivo puntando sulle criptovalute. Devi solo decidere se vuoi acquisire le conoscenze tecniche e fare il lavoro da solo, oppure affidarlo a un exchange che lo farà per te con una piccola commissione.

Naturalmente, i profitti variano notevolmente da una borsa all’altra. In questo caso, dovresti sempre assicurarti di acquistare una criptovaluta adatta e promettente per la puntata. È possibile ottenere profitti elevati da alcune monete, ma un calo di prezzo può consumare tutti i profitti!

Riassunto: come funziona la creazione di reddito passivo con lo staking?

Lo staking è un’alternativa al mining.

Non richiede attrezzature speciali, ma un investimento nella moneta scelta.

Inoltre, questa moneta deve essere conservata in un portafoglio adatto per assumere le funzioni di rete come nodo. Queste funzioni sono, ad esempio, l’approvazione delle transazioni. I nodi che si assumono i compiti pertinenti vengono anche ricompensati per il loro lavoro.

Grazie alle ricompense, i partecipanti sono motivati a garantire la sicurezza e la funzionalità dell’intera rete. In alcuni casi, oltre alla creazione di un portafoglio, è necessario trasferire le monete al pool di scommesse, come nel caso di Tezos.

Pertanto, le scommesse sono un buon modo per aumentare le proprie criptovalute.

Ti trovi di fronte a due scelte:

  • Diventare il proprio validatore con poca formazione tecnica e maggiori responsabilità, ma con il controllo delle proprie chiavi
  • Affidatrti a un exchange che faccia il lavoro per tei a fronte di un piccolo compenso. In questa opzione, eviti il rischio di errori tecnici, ma lascia le tue criptovalute presso l’exchange invece di custodirle direttamente.

Fino a 3 exchange di punta

Dean Dec

Autore: Dean Dec

Ha incontrato per la prima volta le criptovalute all'inizio del 2017 e da allora è rimasto affascinato dalla tecnologia e dai potenziali problemi globali che può risolvere. Il potenziale rivoluzionario della tecnologia blockchain lo ha entusiasmato e ha contribuito alla sua attenzione professionale per la digitalizzazione e il bitcoin.