Valore Tezos: Grafico in Tempo Reale e tutto su criptovaluta XTZ

Tezos
1.59
5.89%

Tezos (XTZ) è una piattaforma blockchain decentralizzata per smart contract, il cui protocollo consente a tutte le parti interessate di votare sulle modifiche. Vedi i punti salienti del progetto raccolti. Il prezzo live di Tezos oggi è 1.59 e il volume di scambi nelle 24 ore è 26,805,771.

Aggiorniamo il nostro valore Tezos in EUR in tempo reale. Il prezzo di XTZ è cambiato di 5.89% nelle ultime 24 ore. La posizione attuale sul mercato delle criptovalute è #43 e il valore attuale del mercato è 1,432,075,434.

Se vuoi scoprire come comprare Tezos al tasso attuale, le migliori piattaforme di criptovalute per il trading di Tezos sono eToro, Binance e Libertex. Altre possono essere trovate nella nostra pagina dedicata agli exchange crypto.

Che cos’è Tezos / XTZ?


La criptovaluta blockchain è unica ed è stata sviluppata da zero dal team di Tezos. L’obiettivo è creare una piattaforma che abbia prestazioni migliori di Bitcoin ed Ethereum. Ad esempio, la blockchain Tezos utilizza meno energia per estrarre XTZ, pur avendo un meccanismo di consenso affidabile basato sulla prova di partecipazione delegata. XTZ è un token interno che consente il lancio di smart contract. Serve anche come ricompensa per gli sviluppatori che lavorano per migliorare la blockchain di Tezos.

Sia il documento di posizione che il libro bianco sono stati pubblicati nel 2014 da L.M. Goodman. Il fondatore dell’azienda Arthur Breitman ha utilizzato lo pseudonimo basandosi su un giornalista che una volta ha annunciato di sapere chi fosse Satoshi Nakamoto. L’ICO di Tezos è iniziata il 1° luglio 2017 ed è terminata il 13 luglio 2017 e ha raccolto 361.122 Ether e 65.073 Bitcoin per la Fondazione Tezos. Al momento dell’ICO, il suo prezzo era di 232.000.000 dollari USA, la più grande ICO fino ad oggi. Tra gli investitori ci sono alcuni nomi noti. Ad esempio, Tim Draper, un venture capitalist, ha investito 150.000 dollari nel progetto. Si è trattato di un successo sensazionale per Arthur Breitman (CEO di Dynamic Ledger Solutions, fondatore di Tezos), che in precedenza aveva cercato senza successo denaro da investitori come le grandi banche.

Panoramica delle caratteristiche principali di Tezos e XTZ

Rete

Il protocollo blockchain convenzionale può essere suddiviso in tre livelli:

  1. Protocollo di rete
  2. Protocollo di transazione
  3. Protocollo di consenso

Nel sistema Tezos, i livelli del protocollo di transazione e del protocollo di consenso si combinano per formare il protocollo blockchain: Protocollo blockchain Tezos Questo protocollo può essere modificato ed è responsabile dell’esecuzione delle transazioni e di altre attività amministrative, come il rilevamento dei blocchi corrotti.

Liquid Proof-of-Stake (LPOS)

La Liquid Proof-of-Stake è il meccanismo di consenso di Tezos. Il classico meccanismo di consenso proof-of-stake è caratterizzato dal fatto che i partecipanti alla rete hanno voce in capitolo con un peso maggiore all’aumentare del numero di token in loro possesso. Uno sviluppo che già conosciamo di EOS è il meccanismo Delegated Proof-of-Stake (dPoS). In questo caso, i titolari di criptovaluta selezionano un numero specifico e limitato di validatori di blocchi e quindi ‘delegano’ i loro diritti di voto a qualcun altro. Spesso questi validatori sono grandi organizzazioni e aziende. Sebbene questo processo sia molto efficiente, non favorisce il decentramento, in quanto alla fine il potere decisionale è detenuto da pochi.

Ad esempio, il sistema EOS ha 21 validatori di blocchi. Tezos ha sviluppato un proprio processo basato sulla proof-of-stake delegata: Liquid Proof-of-Stake (LPOS). Di conseguenza, qualsiasi investitore con almeno 10.000 XTZ può teoricamente diventare un validatore. La delega dei diritti a un validatore di token è facoltativa. L’assegnazione dei diritti funziona sulla base di cicli specifici. Un ciclo è sempre composto da 4096 blocchi. All’inizio di un nuovo ciclo, i diritti di partecipazione vengono registrati tramite un’istantanea per determinare chi può produrre o convalidare i blocchi.

Gestione della catena di approvvigionamento

Il consenso non riguarda solo lo stato del libro mastro, ma il protocollo stesso può essere migliorato attraverso la gestione della blockchain, in quanto gli sviluppatori indipendenti possono proporre modifiche. Con queste modifiche, la comunità degli investitori XTZ potrà votare. Questo garantisce uno sviluppo stabile della piattaforma.

Smart contract Tezos

Gli smart contract sono contratti auto-esecutivi, introdotti per la prima volta nel 1993 dal ricercatore Nick Szabo e che stanno guadagnando popolarità con Ethereum. Con questi contratti, gli accordi possono essere stipulati tra più parti senza la necessità di una terza parte che li negozi, come la conferma del governo. Gli utenti della piattaforma Tezos hanno la possibilità di creare smart contract, ossia applicazioni decentralizzate che vengono memorizzate ed eseguite sulla Blockchain. Con la revisione formale, la sicurezza viene rafforzata. Gli smart contract di Tezos sono scritti nel linguaggio di programmazione Michelson. Ulteriori vantaggi di questa soluzione sono:

  • Una raccolta di strumenti per lo sviluppo di applicazioni distribuite
  • Codice del contratto smart facile da analizzare
  • Non sono richiesti compilatori

Se desideri saperne di più sullo sviluppo di Tezos Blockchain, puoi trovare informazioni utili nella documentazione per sviluppatori di Tezos.

Che cos’è la ‘baking’ in Tezos?

Il processo di creazione di nuovi token XTZ in Tezos non è ‘mining’, ma ‘baking’. Per diventare un ‘Baker’, deve avere almeno 8.000 XTZ. Ogni 4096 blocchi, che corrispondono a circa tre giorni, i baker vengono selezionati in modo casuale per ogni blocco. La remunerazione per un blocco “baked” è di 16 XTZ. Inoltre, per verificare il blocco sono necessarie 32 conferme da parte di altri partecipanti alla rete selezionati a caso. Questi partecipanti ricevono 2 XTZ per blocco. il “Baking” in Tezos è un concetto generalizzato di partecipazione alla creazione di blocchi blockchain utilizzando l’algoritmo di consenso Proof-of-Stake.

Chiunque abbia token Tezos può creare, firmare e convalidare blocchi per ricevere ricompense proporzionali alla propria partecipazione. Per diventare baker, tutto ciò che devi fare è gestire il tuo nodo software di baking e mantenerlo online e aggiornato. Inoltre, devi avere almeno 8000ꜩ (XTZ) per partecipare ai guadagni. Attenzione: l’importo minimo richiesto per qualificarsi per il guadagno potrebbe cambiare con l’introduzione di nuovi protocolli in futuro.

Che cos’è la delega (con rapporto annuale)?

La delega è il trasferimento dell’autorità di baking a un’altra persona (il baker). Questo meccanismo in Tezos consente agli utenti di partecipare alla ‘baking’ e di ricevere ricompense in XTZ senza gestire il proprio nodo. In un’operazione di delega, devi selezionare un delegato (baker) e inserire il suo indirizzo.

Applicazione Tezos

Le possibilità di utilizzo di una piattaforma come Tezos sono numerose e si estendono a diversi campi di applicazione. Le dApp Tezos già disponibili includono un centro di trading assicurativo decentralizzato e persino un’app che traduce documenti legali in uno smart contract: Applicazioni Tezos Una delle principali aree di applicazione della blockchain in generale è la finanza decentralizzata. Con gli smart contract, è teoricamente possibile effettuare tutti i tipi di transazioni finanziarie, come la liquidazione di prestiti e servizi fiduciari per l’acquisto/vendita di proprietà.

Storia di Tezos

La storia di Tezos è iniziata nel 2014 con la pubblicazione del primo documento di posizionamento ad agosto e del primo libro bianco a settembre 2014. Dopo che Arthur e Kathleen Breitman hanno reclutato un gruppo di sviluppatori ambiziosi, in pochissimo tempo è stato creato un prototipo funzionante della rete. Nell’estate del 2015, Arthur e Kathleen hanno fondato insieme Dynamic Ledger Solutions, con l’obiettivo principale di sviluppare ulteriormente Tezos. Una versione beta della rete è stata rilasciata nel giugno 2018, con il framework già pronto, e il codice sorgente è stato reso disponibile come open source nel settembre 2016 su Github. A causa della progressiva situazione legale in Svizzera, la Fondazione Tezos è stata costituita nell’aprile 2017, poco prima dell’ICO.

La Fondazione Tezos detiene una posizione importante (10% dell’offerta totale) in XTZ. In totale, sono stati raccolti 361.122 Ether e 65.073 Bitcoin nell’ICO di Tezos, una delle ICO più grandi di tutti i tempi. Arthur è Chief Technology Officer di Dynamic Ledger Solutions e guida il team di sviluppo di Tezos. Il suo background è in matematica, informatica ed economia. Ha conseguito una laurea in matematica applicata/informatica presso il Politecnico di Francia e un master in matematica presso la New York University.

Prima di fondare Tezos, ha lavorato fino al 2016 presso una grande banca, Goldman Sachs, e come Vicepresidente presso Morgan Stanley. Dal 2014, ha lavorato molto sulle criptovalute e sulle piattaforme blockchain, in particolare sulle vulnerabilità di Bitcoin ed Ethereum. Kathleen è il CEO di Dynamic Ledger Solutions, ha un diploma IHA (Immaculate Heart Academy), ha frequentato la Cornell University e si è laureata nel 2012. In seguito ha ricoperto diverse posizioni in aziende come Bridgewater Associates e Accenture. Oltre a Dynamic Ledger Solutions, è anche impegnata con la Fondazione Tezos per sviluppare ulteriormente la piattaforma. Al timone ci sono professionisti esperti di vari settori. Il CEO della Fondazione Tezos è Ryan Jesperson, in precedenza COO della società fintech Divvy. Ha conseguito una laurea presso la Brigham Young University e un MBA presso la Fuqua School of Business della Duke University.

Wallet XTZ

Un hardware wallet adatto per XTZ è Trezor, che può memorizzare anche diverse altre criptovalute. Il Trezor Model T, di seconda generazione, supporta i token XTZ. Si tratta di una soluzione conveniente che offre una protezione PIN aggiuntiva rispetto all’autenticazione a due fattori.

Desktop Wallet

TezBox è il primo portafoglio GUI per i token XTZ ed è stato sviluppato da un membro della comunità durante l’ICO. Offre un’interfaccia molto semplice ed è quindi adatto ai principianti nella sfera delle criptovalute. Sono supportati sia i sistemi Windows che Mac. Una versione per Linux è in fase di sviluppo.

Wallet mobile Tezos

Un wallet mobile per lo smartphone è Tezos.blue. L’applicazione è disponibile per gli utenti Android e iOS, ma in quest’ultimo caso è disponibile solo in versione di prova. La crittografia a chiave privata a più livelli offre un’ulteriore sicurezza. Gli utenti iOS che non vogliono aspettare la versione completa di tezos.blue possono dare un’occhiata a ‘Wetez’, uno dei primi portafogli mobili di XTZ.

Applicazione

Tezos è un progetto promettente che ha il potenziale per diventare una delle piattaforme blockchain chiave nei prossimi anni. Un meccanismo di consenso efficiente dal punto di vista energetico come LPOS (Liquid Proof of Stake), combinato con la gestione della blockchain, un team forte e ampie risorse finanziarie, fornisce una buona base per il successo a lungo termine. È prevedibile che, oltre alle soluzioni della Fondazione Tezos e del Dynamic Ledger, la comunità Tezos continuerà a crescere. Nulla ostacola l’ulteriore sviluppo del progetto. Con il crescente interesse del pubblico per le applicazioni blockchain, questo potrebbe riflettersi nel prezzo del token XTZ nel medio termine.

Dean Dec

Autore: Dean Dec

Ha incontrato per la prima volta le criptovalute all'inizio del 2017 e da allora è rimasto affascinato dalla tecnologia e dai potenziali problemi globali che può risolvere. Il potenziale rivoluzionario della tecnologia blockchain lo ha entusiasmato e ha contribuito alla sua attenzione professionale per la digitalizzazione e il bitcoin.